martedì 22 settembre 2009

Il kata della pistola

Mi aspettavo gente che con una pistola in mano fa le peggio terronate immaginabili e mi son ritrovato nel bel mezzo di una distopia clerical-autoritaria che reprime le emozioni per liberare l'uomo dalla guerra. Se l'idea di un miscuglio fra Blade Runner, Fahrenheit 451, 1984, Matrix et similia vi irrita lasciate perdere Equilibrium; in caso contrario gustatevi questo film spedito e onesto, che, nonostante qualche incongruenza, va dove deve andare senza troppi fronzoli e con un Christian Bale in forma. Buon cast, scenografia funzionale.
E, soprattutto, le terronate con le pistole ci sono.
Bello il duello finale.

3 commenti:

Gegio ha detto...

Va bene citare Fahrenheit 451, ok per Blade Runner e 1984, ma ciò che mi ha fatto incuriosire di più è Matrix, forse il mio film di fantascienza preferito. Devo trovarlo!!!!
Blade runner è nelle nomination del quarto questionario del Torneo degli Oscar, in cui si arriverà ai premi (non tutti) “denoaltri” blogger. Se sei d’accordo,e se non vuoi votare gli altri Oscar, inserisco automaticamente il tuo voto per questo film in tutte le categorie nel tabellone. Commenta qui o nel mio blog.

Greylines ha detto...

Ok, segna pure il mio voto per Blade Runner. Sugli altri oscar non voto perchè mi mancano un pò di film sparsi qua e là (ma per quelli del 1980 avrei votato Apocalypse now a scatola chiusa).
Per quanto riguarda Equilibrium tieni conto che sembra un pò il Matrix dei poveri, però ha comunque il suo perchè.
Terrò d'occhio il tuo blog, a presto.

Gegio ha detto...

Appena messo in tabellone.
http://iltorneodeglioscar.blogspot.com/